Altre attività e CLIL (studio immersivo di materie in lingua straniera)

Corsi pomeridiani di francese, spagnolo e tedesco per il Liceo classico.

 Bottega delle lingue (nota 8) : Studentesse e studenti bilingui mettono a disposizione le loro competenze conversando con compagne/i che desiderano avvicinarsi a nuove lingue, o approfondire quelle studiate.

 Palestra di debate (nota 9)  in inglese: L’attività del debate consiste nel dibattere un argomento controverso in maniera formale, seguendo precise regole; sono previsti incontri prima fra classi, e poi fra scuole.

 Tomun (nota 10): simulazione in inglese dei lavori delle commissioni e dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite.

 Deutschclub: incontri bimensili in tedesco aperti a studentesse e studenti degli indirizzi classico e linguistico con competenze di livello intermedio e avanzato (tedesco come lingua di famiglia e/o di studio) interessati a discutere in lingua di argomenti di attualità, vedere film, ascoltare e commentare musica, così come a realizzare altre attività di interesse.

 Incontri con scrittori stranieri (nota 11), conferenze e spettacoli (nota 12) in lingua straniera.

Visita al Museo del Cinema in inglese; visita al Museo d’Arte Contemporanea del Castello di Rivoli in spagnolo preceduto a un laboratorio in lingua (CLIL) tenuto presso il Liceo da una guida madrelingua del Museo.

Partecipazione alle “Olimpiadi di Filosofia“(nota 13) in francese, inglese, spagnolo e tedesco.

All’interno delle discipline matematica, scienze, fisica, storia e arte moduli CLIL nelle diverse lingue moderne.

Durante il terzo anno, attività di orientamento propedeutiche a un periodo di studio presso una scuola estera

Durante l’ultimo anno, orientamento per lo studio universitario all’estero.

Incontri informativi e consulenza per progetti di volontariato internazionale e per soggiorni come au pair all’estero durante i mesi estivi (per il triennio).

Dietro richiesta di un numero congruo di allievi, possono venir attivati corsi in lingue non offerte curricolarmente (ai sensi delle Linee Guida del MIUR del 19.02.2014: la frequenza positiva a corsi di mantenimento e di sviluppo della lingua di origine vale come credito per l’Esame di Stato).

Attività diverse in collaborazione con l’Università degli Studi di Torino, con l’Alliance Française e con il Goethe-Institut.

nota 8: Il fine della “Bottega delle lingue” è di permettere a studentesse e studenti del nostro Istituto di conversare nelle lingue che studiano o di avvicinarsi a nuove lingue; ciò avviene tramite un’attività di tutoraggio fra pari con loro compagne/i bilingui disponibili a condividere le loro competenze in una lingua che conoscono bene (la usano abitualmente in famiglia, hanno vissuto in un altro Paese, oppure ancora hanno frequentato scuole con lingua di istruzione diversa dall’italiano). Sia chi desidera offrire supporto in una determinata lingua, sia chi desidera praticarla, contatta l’insegnante referente, che realizza gli abbinamenti possibili, informando mano a mano i diretti interessati. Gli incontri hanno poi luogo secondo un calendario concordato direttamente tra studentesse e studenti.

nota 9: https://www.liceogioberti.gov.it/attivita-di-dibattito-in-inglese/

nota 10: https://www.liceogioberti.gov.it/2018/05/18/tomun-2018/

nota 11: https://www.liceogioberti.gov.it/progetto-leggere-insieme-a-s-2017-2018/

nota 12: https://www.liceogioberti.gov.it/2019/12/10/concerto-in-tedesco/

nota 13: https://miur.gov.it/olimpiadi-di-filosofia

 

Font size
Colors