Tel. 011 8171407 segreteria@liceogioberti.it
Seleziona una pagina

 TERRA MADRE SI STUDIA AL “GIOBERTI”

Dal 20 al 24 settembre Torino ospita la 12^ edizione di Terra Madre – Salone del Gusto, convention mondiale sulle comunità del cibo organizzata da Slow Food. Nella circostanza il Liceo Gioberti entra a pieno titolo nel calendario internazionale della rassegna, con una lunga lista di appuntamenti dedicati ai suoi studenti e studentesse, ma anche alle famiglie e al pubblico del territorio.

Sono 82 gli allievi/e impegnati come volontari all’interno di un progetto di Alternanza Scuola Lavoro ideato dai docenti del liceo, dal titolo “Ama la terra, difendi il futuro. Terra Madre 2018”.

Tra di loro, quasi la metà ha dato la disponibilità ad accogliere fino a 50 delegati delle comunità mondiali del cibo nelle proprie famiglie, così come hanno anche fatto alcuni docenti.

Le classi 3^C e 5^I partecipano al completo all’iniziativa, cominciata per loro nel mese di dicembre 2017, attraverso una lunga serie di attività di formazione specifica, culminata nella sperimentazione di due laboratori, seguiti dalla predisposizione di altrettante conferenze inserite nel programma ufficiale di

Terra Madre.

Diciotto eccellenze linguistiche della nostra scuola, accuratamente selezionate dai docenti di lingue straniere, sono inserite in un programma di lavoro mirato a mettere in risalto le competenze acquisite nella traduzione orale e scritta.

La sera di venerdì 21 settembre, a partire dalle ore 19.00, il liceo ospita una festa con le famiglie e i relativi delegati ospiti, con l’obiettivo di condividere non solo una cena, ma soprattutto una sensibilità comune e l’attenzione nei confronti delle diversità.

L’aula magna di via Sant’Ottavio ospita tre conferenze tematiche, aperte al pubblico ed alle famiglie, secondo lo schema allegato.

L’invito che rivolgiamo  alle famiglie del nostro liceo è quello di venirci a trovare durante uno degli appuntamenti in calendario in via Sant’Ottavio, per assaporare insieme qualche istante di questa esperienza.

Il docente referente del progetto è il prof. Fabrizio Bellone, disponibile per ulteriori informazioni al seguente indirizzo: f.bellone@liceogioberti.it

 

Allegato conferenze

Giovedì 20/09    10.30-12.30

Conferenza Aula Magna Gioberti: Educare alla corretta  alimentazione: il domani è giovane.

La distinzione dei gusti, la capacità di apprezzare la qualità del cibo, la conoscenza per scegliere l’eccellenza passano attraverso l’allenamento quotidiano. È l’iniziativa realizzata dagli studenti del Liceo Gioberti a favore di più di cento bambini nell’ambito di un laboratorio educativo dove i 5 sensi sono stati al centro delle attività. Dopo la restituzione del laboratorio condotto seguiranno parole, idee e fatti legati alla produzione, al controllo ed identificazione dei cibi buoni puliti e giusti.

Presentazione di studenti: Eleonora Ferrera, Giulia Scarpante e del docente: Fabrizio Bellone

 

Relatori

saluto di Giovanna Verde, Segretario Ordine degli Psicologi del Piemonte

Erik Vassallo, degustatore e docente Master of Food SF Piemonte, moderatore

Jacopo Ricca, giornalista  de La Repubblica, evidenzierà che cosa rappresenta oggi l’educazione alimentare nei media e nei social network.

Lucia De Castelli, Istituto Zooprofilattico di Torino e Valle d’Aosta, tratterà il ruolo del suo istituto nel controllo sui cibi e nella tutela del consumatore.

Dario Martina, produttore e socio di “il Frutto Permesso”, cooperativa che ha prodotto parte dei cibi usati nella degustazione in quanto realtà produttiva sostenibili.  Parlerà della produzione locale e sostenibile nel rispetto dell’ambiente e della natura.

Silvia Spinelli, Ordine degli Psicologi del Piemonte, parlerà della psicologia infantile nella scelta dei cibi. Che cosa cerca il bambino nel gusto e perché.

Anna Grønkjær Jensen, delegata Terra Madre (SF Danimarca), riporterà la sua esperienza nel paese di origine.

Venerdì 21/09    10.30-12.30

Conferenza Aula Magna Gioberti: La lotta contro lo spreco tutela il pianeta

Tutto il cibo edibile che finisce nella spazzatura contribuisce ai cambiamenti che si stanno verificando nel nostro pianeta. Lo spreco alimentare coinvolge, in realtà, lo sperpero di risorse messe a disposizione nella produzione, trasformazione e conservazione degli stessi cibi. Il recupero, la preparazione e distribuzione dei cibi edibili ed invenduti della catena distributiva è l’iniziativa proposta degli studenti del Liceo Gioberti. Dopo restituzione al pubblico dell’iniziativa vogliamo evidenziare l’impatto dello spreco alimentare e quanto sia importante ridurlo e gestirlo secondo i reali bisogni della gente.

Relatori

Maria Teresa Martinengo, giornalista La Stampa, moderatrice

Silvia Prelz Oltramonti, responsabile della valutazione dei menu e delle diete speciali nella ristorazione scolastica per il Comune di Torino

Katia Leggio, dietista presso il laboratorio chimico della Camera di commercio di Torino

Baptiste Dubanchet, Slow Food Youth Network-Francia, testimonianza diretta

Sabato 22/09     10.00-12.00

Conferenza Aula Magna Gioberti: Comunità di Terra madre: racconto dell’esperienza della comunità in lingua inglese

Incontro con un delegato sudafricano e una delegata statunitense (in inglese)

Relatori

THEMBA AUSTIN CHAUKE – giovane della rete Slow Food SUDAFRICA

BRANDY HALL da Slow Food USA. ospitata da una famiglia del Liceo Gioberti

 

Link utili:

https://www.rainews.it/tgr/piemonte/notiziari/index.html?/tgr/video/2018/09/ContentItem-8f05facb-b760-4567-8925-a4fbff55dc83.html 

https://salonedelgusto.com/event/educare-alla-corretta-alimentazione-il-domani-e-giovane/

https://salonedelgusto.com/event/la-lotta-contro-lo-spreco-tutela-il-pianeta/

https://salonedelgusto.com/event/macarun-mundial-con-disco-soup/

Articolo “Repubblica” 17 settembre

Articolo “Corriere della Sera” 25 agosto

Articolo “Repubblica” 3 agosto

Comunicato stampa di Slow Food

 

 

Font size
Colors